Il Centro Ippico La Pieve a.s.d. nasce nel 2012 dall’amore e dalla passione della titolare, la Dott.ssa Lisa Ducci, veterinaria, e del padre Marcello Ducci, per questi stupendi animali.

Già titolari di una scuderia di cavalli da trotto, in un momento di profonda crisi del settore ippico, decidono di salvaguardare il futuro dei loro preziosi atleti dal cuore grande (cavalli a fine carriera, infortunati, fattrici, puledri mai avviati all’agonismo) convertendoli a sella, avviando così una delle prime scuole di equitazione della Valdinievole.

La già numerosa famiglia di equidi si allarga poi con l’arrivo di diversi pony e doppi pony, che presto diventano l’anima del centro ippico.

Nasce così la prima scuola di monta inglese e avviamento al salto ostacoli per bambini dai 3 anni in su.

I nostri cavalli vivono serenamente in ampi paddock immersi nel verde di una proprietà di circa 7 ha, rigorosamente sferrati, alimentati in maniera naturale; l’assistenza veterinaria 24 h su 24 garantisce loro un continuo monitoraggio delle condizioni di salute, con particolare riguardo per le necessità di socializzazione e delle condizioni psicofisiche, e cure immediate in caso di bisogno.

La costante presenza di un maniscalco assicura il pronto intervento in caso di problemi al piede dei cavalli.

Oltre ai cavalli che abitualmente ci aiutano con l’attività della scuola, potrete trovare alcuni “vecchietti” che si godono il loro meritato riposo liberi di brucare in tutta l’area dell’allevamento, in compagnia di loro simili, ma non solo: si aggiungono Stella l’asinella, le caprette, la maialina Peppa, i nostri Labrador Asia e King, la  Golden Retriever Becky, i Jack Russel Macchia e Buck con i loro cuccioli, il nuovo arrivato Duke.. e poi i coniglietti, le galline, le papere e i porcellini d’India!

Insomma non manca niente! 

I visitatori occasionali e i frequentatore abituali, una volta varcato il cancello della proprietà, si trovano catapultati in un’oasi di pace e serenità, circondati dalla natura.

centro ippico la pieve
Facebooktwittergoogle_pluspinterest